Rassegna Stampa

In quanto tempo un cane si adatta alla sua nuova casa?

Pubblicato Mon 1 Nov 2010, 17:00

canePer un cane adottato da adulto, generalmente ci vogliono alcune settimane prima che riesca ad ambientarsi e comprendere le abitudini della sua nuova famiglia. 

È fondamentale iniziare fin da subito ad educarlo con gentilezza e coerenza alle nostre abitudini ed alle regole cui dovrà sottostare. 

In media si stima che il cane necessiti di un mese per prendere coscienza della sua nuova situazione ed adattarsi completamente. 

Non dovremo stupirci, quindi, se dopo un mese il suo carattere dovesse leggermente modificarsi: ha capito che questa è la sua famiglia definitiva!

11 commenti all'articolo In quanto tempo un cane si adatta alla sua nuova casa?

  1. Inserito da nicol Thu 5 Sep 2013, 17:10

    Buongiorno,
    un paio di settimaneo fa ho adottato un meticcia di 10 anni, maltrattata i primi tre anni della sua vita e rimasta in canile per i restanti sette. Poche settimane fa ha anche subito l'asportazione di un occhietto a causa di un glaucoma. Fa molta fatica ad adattarsi e mostra paura un pò verso tutto, rumori, persone estranee, auto, altri cani,ecc...
    Tende a riufiutare il cibo ed ha già perso peso, inoltre trattiene i bisogni fino al limite. Anche se la porto fuori almeno 4 volte al giorno fa i suoi bisogni 1 volta ogni 24 ore :-(
    Molti mi dicono che con il tempo migliorerà ma mi spezza il cuore vederla così! Ho sentito parlare di feromoni o di fiori di Bach che potrebbero aiutarla a rilassarsi... secondo voi è una soluzione finchè non si abitua alla nuova casa?
    Grazie mille

  2. Inserito da Francesca Fri 6 Sep 2013, 13:24

    Salve Nicol,
    grazie per averci scritto.
    Le abbiamo risposto via email, in privato.

    Saluti,

    Francesca

  3. Inserito da di natale vittorio Sat 7 Feb 2015, 20:01

    ho un cane di 3 anni da circa 2 mesi, in questo periodo è scappato già 3 volte, (solo di giorno) le prime due volte perché non era legato e non c'era nessuno in casa, da quel momento lo leghiamo ogni volta che usciamo, al contrario l'altro ieri "terza volta che scappa " eravamo in casa a riposare, cosa posso fare per evitare che scappi ancora, per non tenerlo continuamente legato, ho vivere con il patema che scappi, rischiando di essere investito, o crei danni a terzi, grazie per l'eventuale risposta .

  4. Inserito da Staff Sun 8 Feb 2015, 15:16

    @Vittorio ti abbiamo appena scritto un'email.

    Ricordiamo a tutti gli utenti che questo non è un forum, né un form per richiedere consigli in merito ai problemi di convivenza con il proprio cane/gatto.
    Per informazioni, rivolgetevi al Rifugio più vicino e/o all'esperto comportamentalista della vostra città.

    Grazie per la cortese collaborazione.
    Staff

  5. Inserito da julia Sat 13 Aug 2016, 14:51

    Salve, ho lo stesso identico problema di Nicol... La ns cagnolina ha 3 anni e l'abbiamo presa da un rifugio. Proviene da un allevamento posto sotto sequestro nel quale era utilizzata per le cucciolate... E' molto timorosa nei confronti di tutti anche se con me ora va un pochino meglio... Consigli?

  6. Inserito da Eliane Tue 16 Aug 2016, 20:42

    Buonasera,mi scusi ma sono preoccupata per la dolcissima meticcia di 7 anni che abita con noi da sabato, era al canile, arrivata solo da una settimana,portata e abbandonata dalla sua stessa padrona, con la cagnolina che le abbracciava il braccio,la gamba,i vestiti,e piangeva fortissimo disperata,ha spezzato e commosso il cuore di tutti i volontari del canile. Linda è il suo nome, che non ho voluto cambiare per non aggiungere altri traumi. Fino a questo pomeriggio era allegra, felice, equilibrata,mangiava,si faceva stracoccolare,e dove ero io era anche lei. Sprizzava di fiducia nei nostri riguardi. Oggi verso le 17 abbiamo portato fuori per i bisogni sia lei che l nostro Max ,pelosetto di 3 anni,c on cui va molto e accordo. Improvvisamente c è stato un boato sordo,forse era un tuono. Linda era terrorizzata e mi è saltata in braccio,cosi siamo rientrati a casa. Tutto normale per i primi 20 minuti, veniva a farsi coccolare e accarezzare il panciotto piena di fiducia, poi ,improvvisamente senza un motivo apparente lei è corsa in cucina e si è nascosta sotto un mobile, mentre invece Max era tranquillo e ha voluto anche mangiare. Dopo 1 ora circa è uscita da sotto il mobile per andare sul letto,con un aria molto triste. Non ha voluto toccare cibo. Poi dopo un bel po'è venuta in cucina e ha mangiato. Dopodiché è andata a infilarsi sotto un tavolo vicino al letto. Cosa le succede? Come posso aiutarla? I cani soffrono di sbalzi di umore? Cosa posso fare per aiutare questa dolcissima cagnolina? Mi si spezza il cuore....

  7. Inserito da Antonio Sat 5 Nov 2016, 9:19

    Salve ho adottato un cane buldog americano di un anno sono 2 giorni che lo tengo stamattina la prima passeggiata viene dalla Sicilia sembra spaventato è normale deve ancora abituarsi ?aiuto !!!!

  8. Inserito da Nicoletta Dell'Orefice Wed 18 Jan 2017, 19:54

    Buonasera.
    Abbiamo adottato un mese fa un volpino Pomerania di un anno maschio castrato.
    Ci hanno detto che ha già cambiato 2 proprietari e che probabilmente ha subito dei maltrattamenti. L'ultimo proprietario ce l'ha descritto dicendo che è un cane molto timido abituato ad interagire solo con lui. Viveva con altri cani più grandi e dominanti...tanto che quando lui andava al lavoro lo lavoro lo lasciava chiuso in un trasportino per gatti dove era abituato a restare anche per molte ore.
    Qui da noi si è adattato abbastanza rapidamente. Si è affezionato moltissimo a mia figlia con la quale vive in simbiosi. Quando mia figlia non è in casa se ne sta per conto suo. Di me non ha paura anche se non mi considera molto mentre ha una vera fobia nei confronti di mio marito che non gli si può avvicinare perché gli ringhia. Se mio marito insiste lui scappa e addirittura fa pipi o popò dalla paura
    Siamo tutti molto gentili e premurosi con questa dolce bestiola ma non stiamo ottenendo risultati.
    Cosa possiamo fare?
    Grazie
    Nucoletta

  9. Inserito da nadia Sat 11 Feb 2017, 11:27

    Buon giorno,
    Gradirei sapere se per un cane, alla morte del padrone, è meglio che rimanga nello stesso appartamento con la persona che lo porta fuori per i giretti quotidiani oppure andare in un'altra casa presso una persona alla quale il cane è affezionato?
    In poche parole un cane quando cambia ambiente soffre?
    Grazie

  10. Inserito da Elisa Tue 14 Mar 2017, 0:33

    Salve,
    Abbiamo adottato circa tre mesi fa una cane di piccola taglia di tre anni stimati, descritto come un cagnolino buonissimo. Arrivato a casa ha subito iniziato a voler mettere in riga i gatti (avevamo fatto prove portando Willy avanti e indietro dal canile per fargli conoscere i gatti) inseguendoli e cercando di morderli, ha morso piu' volte il mio compagno, va in difesa del cibo o di tutto quello chw decide essere suo e abbaia per ogni rumore che sente. Abbiamo gia' cambiato tre educatori e siamo disperati.
    Che fare?
    Grazie per i consigli..

  11. Inserito da Francesca Fri 28 Jul 2017, 1:06

    Salve volevo chiedere un informazione : io ho due cani uno di 16 anni e un altro di 13 anni, e abito in un appartamento. Il mese scorso è morta mia madre che viveva con me e con i cani. Tra un paio di mesi io ho intenzione di andare a convivere con il mio fidanzato che i cani conoscono da tanto tempo e che vive in campagna. Volevo sapere cambiare casa e ambiente potrebbe essere dannoso x i miei cani ?
    Cordiali saluti Francesca

Inserisci un commento

L'e-mail inserita non verrà pubblicata

La Pulce nell'orecchio

Iscriviti e resta aggiornato sulle novità del sito, delle nostre iniziative e del Rifugio di Paganica

Ultimi Commenti