Vai ai contenuti

L'adozione di un cane timido ed introverso.

Pubblicato il 8 years ago da Carolina

Se si adotta un cane timido ed introverso, quali sono i primi accorgimenti da tenere? 

Con un soggetto timido e pauroso dovremo avere molta pazienza e tanta sensibilità

Lasciamo che i primi giorni si ambienti e che capisca le abitudini della sua famiglia. 

Se resta nascosto ed evita il nostro contatto, è consigliabile provare ad attirare la sua attenzione con qualche bocconcino prelibato o un giocattolo. 

L’importante è non forzare mai questi cagnolini spaventati

Dovremo inoltre evitare di accarezzarlo e toccarlo se questo causa una reazione di paura: per molti soggetti maltrattati, infatti, la mano rappresenta una punizione. 

Col passare dei giorni, se saremo gentili e rispetteremo i suoi tempi, sarà lui stesso che verrà a cercarci. 

In caso contrario potremo sempre rivolgerci ad una persona più esperta, che aiuterà il nostro amico a superare le sue fobie.