Vai ai contenuti

L'adozione di un cane timido ed introverso.

Pubblicato il 6 years ago da

Se si adotta un cane timido ed introverso, quali sono i primi accorgimenti da tenere? 

Con un soggetto timido e pauroso dovremo avere molta pazienza e tanta sensibilità

Lasciamo che i primi giorni si ambienti e che capisca le abitudini della sua famiglia. 

Se resta nascosto ed evita il nostro contatto, è consigliabile provare ad attirare la sua attenzione con qualche bocconcino prelibato o un giocattolo. 

L’importante è non forzare mai questi cagnolini spaventati

Dovremo inoltre evitare di accarezzarlo e toccarlo se questo causa una reazione di paura: per molti soggetti maltrattati, infatti, la mano rappresenta una punizione. 

Col passare dei giorni, se saremo gentili e rispetteremo i suoi tempi, sarà lui stesso che verrà a cercarci. 

In caso contrario potremo sempre rivolgerci ad una persona più esperta, che aiuterà il nostro amico a superare le sue fobie.

 

4 commenti all'articolo L'adozione di un cane timido ed introverso.

  1. Inserito da simonetta zampano 6 years ago

    ho preso tanti anni fa (.ora purtroppo è morta 4 anni fa)una cagnetta che i cacciatori non volevano perchè non era più buona a caccia dopo una musata con un cinghiale le avevano fatto fare i cuccioli per venderli io non ho preso un cucciol.o ma lei per salvarla da una morte certa(l'ho anche dovuta pagare per averla)era molto spaventata non aveva mai visto una casa un tetto delle persone che non fossero cacciatori:ma con tanto affetto ha in gran parte superato tutto appena ci ha visti ci ha fatto prendere i suoi cuccioli cosa che non faceva fare dal padrone,Certo le difficoltà ci sono state ogni volta che passava un autobus dovevo andare in una strada laterale e tenerla . e rassicurarla ma d'altronde dalla campagna alla città il passo è difficile.NOn è stato difficile i.insegnarle a fare i.bisogni fuori è bastato qualche no ,ha imparato subito la comodità del divano e poi quella del letto:Un pò di pazienza ma quanto la rivorrei con me abbiamo cercato sempre di portarla con noi ed è stato fondamentale l'aiuto della cagnetta di mia sorella perchè insieme ha superato tante cose anche se erano due femmine si volevano bene e stavano tutte e due insieme sul divano e sul... cuccione ma ripeto tanto amore pazienza e non scoraggiarsi mai che poi i risultati vengono Dato che per paura si liberava dai guinzagli un'amica mi ha portato i guinzagli dei cani da slitta .preso a Stoccolma Le facevo io il bagno con un poò di fatica ma voleva molto bene a me dai 16 chili iniziali alla fine pesava 25 il giusto per la sua teglia non aveva mai mangiato la carne e ricordo ancora la prima volt ache le ho dato un pò di carne e la mattina quando i primi tempi dormiva sul divano il suo sorriso nel vedermi si ho detto sorriso perchè era proprio così non esagero be ora basta ma comunque sempre amore e mai forzare e non accarezzarla se non vuole..

  2. Inserito da Tea 6 years ago

    La sola strada per arrivare a quetsi piccini spaventati è l'amore, loro lo sentono e lo capiscono e pian piano si vince la battaglia i bocconcini non bastano solo AMORE quello lo capiscono

  3. Inserito da Francesca 2 years ago

    Salve ho adottato da poco un cagnolino meticcio di circa 4 anni che viene dalle perreras spagnole è molto spaventato Soprattutto con gli altri cani ma piano piano si sta lasciando andare in famiglia, ho solo un problema con la pipì perché anche se esco per lunghe passeggiate nei parchi annusa tutta ma non la fa e aspetta di tornare nel cortile di casa per farla. Il problema è che il cortile è comune quindi se fosse solo per la pipì serale o della mattina presto non ci sono problemi ma non può farla ogni volta li...secondo voi è una questione di marcare il territorio o ha paura? Fuori l'ha fatta solo due volte la mattina presto, mentre la cacca sembra farla più facilmente. In casa non ha mai sporcato. Come posso insegnargli? Gli ho dato i premi quelle sue volte ma non è servito a molto

  4. Inserito da debora 8 months ago

    buongiorno,ho un cucciolo di quasi sette mesi molto paurosa.vive in casa con noi da circa tre mesi .mi sono accorta che da quando gli ho fatto tagliare i peli davanti agli occhi il suo comportamento e cambiato a volte mi cammina raso il muro, e quando usciamo fa fatica a passeggiare, l ho fatta visitare e sembra che veda un po sfocato come posso aiutarla?

Inserisci un commento

L'indirizzo e-mail inserito non sarà pubblicato.