Vai ai contenuti

la nostra sezione

Pubblicato il 7 years ago da Carolina

La Sezione di L'Aquila nasce nel 1991 e si occupa, inizialmente, della gestione - in via "ufficiosa" - dell'allora Canile Municipale in zona Borgo Rivera (ex mattatoio). 
Alla fine del 1998 il canile viene smantellato e gli ospiti trasferiti in due strutture (nelle Frazioni di Paganica e Filetto), gestite direttamente dall'Associazione.
Nel dicembre del 2005 la struttura di Filetto viene chiusa e gli ospiti trasferiti presso il Rifugio di Paganica, che è e resta - ad oggi - l'unico esistente in zona.
Il Rifugio viene gestito dalla Lega Nazionale per la Difesa del Cane ed ospita mediamente 400 cani. Data l'entità del fenomeno randagismo a L'Aquila (sono stimati nel territorio da 4 a 6mila cani vaganti, anche se un censimento non è mai stato effettuato), oltre alla gestione del Rifugio, la Sezione si occupa di accudire, curare, sfamare e sterilizzare gli animali sul territiorio. L'Associazione finalizza i propri sforzi ad arginare il fenomeno del randagismo, attraverso gli strumenti che - da sempre - ritiene più opportuni: la sterilizzazione, l'iscrizione all'anagrafe canina attraverso l'inserimento del microchip e l'adozione responsabile.
La Sezione di L'Aquila della Lega Nazionale per la Difesa del Cane organizza in maniera costante, campagne di informazione e sensibilizzazione (anche nelle scuole) al fine di riprisinare un corretto rapporto "uomo - cane".
Pur non avendo una struttura ad hoc, l'associazione si occupa anche di gatti randagi alimentando, sterilizzando e accudendo le colonie feline e cercando loro - quando possibile - un'adozione.
La Lega del Cane di L'Aquila collabora attivamente con le associazioni di protezione animale - nazionali ed internazionali - riconosciute, sia per scambiarsi aiuti che esperienze, obiettivi e punti di vista.
In seno alla Sezione, nel marzo 2009 è nata la Delegazione di Rocca di Mezzo della Lega del Cane, gestita da Franco Morante - già Consigliere di Sezione; tale Delegazione permette la cura, la sterilizzazione e l'adozione degli animali randagi presenti sull'ampio ed impervio territorio dell'Altopiano delle Rocche.
Dal gennaio del 2013 la Lega del Cane di L'Aquila ha dato vita al N.O.G.E.Z. (Nucleo Operativo di Guardie Eco Zoofile) della Provincia di L’Aquila: si occupa - su tutto il territorio provinciale - della prevenzione e repressione delle infrazioni di leggi e regolamenti relativi alla protezione degli animali, alla difesa del patrimonio zootecnico e alla tutela dell’ambiente.